Soluzioni d'arredo
Lascia un commento

Installazioni a parete

Quadri, oggetti o stickers … e una parete acquista personalità!

A volte non serve un colore o una carta da parati per trasformare una parete da anonima in personale: una combinazione di quadri, stampe o foto; una collezione di oggetti, degli stickers o delle piante e il gioco è fatto. Vediamo assieme alcuni esempi…

Quadri: che siano poster, riproduzioni, foto o disegni; che il formato sia uguale o diverso, con o senza cornice, poco importa, di certo per noi avranno un significato, o un filo conduttore. Possiamo allinearli secondo un passo ben preciso, oppure posizionarli in maniera caotica, possiamo appenderli o poggiarli su di una boiserie o una mensola… sono l’interpretazione moderna della più classica decorazione domestica.

Oggetti da collezione: è facile negli anni circondarsi di oggetti che colpiscono la nostra attenzione, un regalo, un ricordo oppure un’opera di artigianato locale acquistato durante un viaggio. Senza volerlo, poi, per gusto personale e per indole si è attratti dalle stesse cose e quindi è facile avere per casa oggetti analoghi, diversi solo per forma, materiale o colore. Quindi che siano  cappelli, piatti, opere in legno, maioliche o ceramiche, possiamo esporle tutte assieme sulla parete, piuttosto che tenerli chiusi in un armadio, o poggiati su di un mensola.

Stickers: di adesivi murali ce ne sono tanti in commercio, disegni, ideogrammi o semplicemente frasi ad effetto.  Trovo che le frasi siano il modo più simpatico e moderno per decorare la parete, riflettono il nostro gusto ma soprattutto manifestano il nostro pensiero ad ogni ospite che viene a trovarci, sono un po’ la nostra firma. Quindi a seconda che siamo in un ingresso, in camera o in cucina, possiamo decidere se dare il benvenuto agli ospiti, comunicare il nostro motto o condividere una frase famosa.

Box: superata la tradizionale libreria, possiamo scomporre la rigidità di uno scaffale appendendo alla parete, contenitori, box colorati, moduli singoli di pensili a giorno. La decorazione diventa tridimensionale, la parete acquista profondità e colore.

Verde: ultima tendenza  “il giardino verticale”. Possiamo portare la natura in casa e farne un’opera d’arte allestendola a parete.  Ci sono diverse aziende che producono sistemi pensili, per ospitare le piante e nutrirle, alcuni di tipo modulare possono essere facilmente ordinati e acquistati online, come ad esempio HoH! di Ortisgreen .

In questa maniera non ci limitiamo a decorare la nostra casa, ma anche a purificarla, grazie alla capacità delle piante di assorbire anidride carbonica e di rilasciare ossigeno.

Ho cercato di darvi diversi spunti per decorare le vostre pareti e personalizzare la vostra casa. Avrò acceso la vostra fantasia? Su coraggio iniziate la vostra opera d’arte, ma soprattutto continuate a seguirci su Habitando Cafè 😉

Rispondi