Autore: Chiara Pice

Edilizia Pubblica: la mia intervista su ProntoPro

Lo scorso 27 marzo sulle pagine del blog del portale Pronto-Pro, sono stata intervistata nell’articolo Edilizia pubblica: l’esperta ci spiega i meccanismi che la regolano. Per chi non conoscesse questo sito, basti sapere che è uno dei principali portali in Italia dove la committenza può incontrate ed assumere professionisti per diversi servizi. Qui riporto una serie di passaggi salienti, su cui mi piacerebbe confrontarmi con te che mi leggi… Parliamo di edilizia pubblica. Come si partecipa ad una gara d’appalto? Ci sono diversi modi di partecipare ad una gara di appalto o, comunque, di poter accedere ad un incarico professionale per lavori pubblici. Il modo più semplice ed accessibile a tutti i professionisti, giovani e non, è quello di iscriversi negli elenchi dei professionisti di fiducia dell’Ente e sperare, prima o poi, di essere scelti e selezionati in una procedura di affidamento diretto (per lavori al di sotto dei 40.000 euro) o in una selezione di 5 o più professionisti che vengono chiamati a fare un’offerta su un determinato incarico (di progettazione, di direzione lavori, …

Installazioni a parete

Quadri, oggetti o stickers … e una parete acquista personalità! A volte non serve un colore o una carta da parati per trasformare una parete da anonima in personale: una combinazione di quadri, stampe o foto; una collezione di oggetti, degli stickers o delle piante e il gioco è fatto. Vediamo assieme alcuni esempi… Quadri: che siano poster, riproduzioni, foto o disegni; che il formato sia uguale o diverso, con o senza cornice, poco importa, di certo per noi avranno un significato, o un filo conduttore. Possiamo allinearli secondo un passo ben preciso, oppure posizionarli in maniera caotica, possiamo appenderli o poggiarli su di una boiserie o una mensola… sono l’interpretazione moderna della più classica decorazione domestica. Oggetti da collezione: è facile negli anni circondarsi di oggetti che colpiscono la nostra attenzione, un regalo, un ricordo oppure un’opera di artigianato locale acquistato durante un viaggio. Senza volerlo, poi, per gusto personale e per indole si è attratti dalle stesse cose e quindi è facile avere per casa oggetti analoghi, diversi solo per forma, materiale o colore. Quindi che …

Benvenuti

Per creare un’opera d’arte non serve un luogo particolare, si tratta di una predisposizione d’animo. Spesso per trovarla si evade dalla quotidianità, si cerca altrove, ci si mette in viaggio per cercare nuova linfa. In genere si è soliti immaginare l’artista nel momento della creazione isolato, nel suo studio al silenzio …  ma in realtà il più delle volte è proprio tra la gente che si trova quell’idea in più. E’ dalla storia dei Caffè letterari del ‘700 che questo spazio trae l’idea per il suo nome “Habitando Cafè”, perché questi luoghi d’incontro e di confronto non hanno rappresentato solo dei contenitori, ma anche dei contenuti. Il Caffè Letterario è stato una fornace di cultura e al tempo stesso una vetrina sul mondo, e quindi incontriamoci nel nostro caffè virtuale, parliamo di architettura, di design, ma anche del nostro lavoro e delle difficoltà quotidiane che incontriamo … da un confronto, un’idea può nascere una collaborazione, può nascere un nuovo progetto che possa dar forma ad un abitare migliore!!!